Come fare DevOps in Italia: il partner giusto

8 luglio 2020 / di pubblicato in
Come fare DevOps in Italia: il partner giusto

La metodologia DevOps in Italia (e DevSecOps con l’inclusione della security) sta oggi prendendo sempre più piede a supporto dei cambiamenti di processo ed organizzativi sollecitati dalla trasformazione digitale dei business. DevOps porta con sé un cambiamento epocale nel modo di sviluppare il software e gestire le operation IT, creando un processo integrato e continuo che aiuta a creare codice di qualità e a rispettare il time-to-market nel delivery di servizi e applicazioni.

Un’innovazione dei processi di sviluppo e operation IT del tutto necessaria e che, secondo gli analisti di Gartner, riguarderà l’80% delle imprese a livello globale (la quota attuale è del 20%) entro il prossimo 2023. Un cambiamento che dev’essere pianificato con cura sui fronti dell’organizzazione aziendale, delle tecnologie e delle competenze, con l’aiuto di un partner d’esperienza come Sinthera.


Chi sta adottando il DevOps in Italia

L’adozione di DevOps in Italia è in crescita nelle aziende grandi e in quelle che, per la tipologia del business in cui operano, ottengono valore e competitività dallo sviluppo e dal deploy del software, soprattutto quando si tratta di proporre nuovi servizi ai propri clienti ed una customer experience innovativa e rilevante. Nell’esperienza “sul campo” di Sinthera, l’Italia vede oggi in prima linea le aziende del settore finanziario e assicurativo, spinte dal mercato a innovare le interfacce multicanale e le app cliente per la fruizione dei servizi. Un’esigenza molto simile a quella delle realtà del settore editorale-media, oggi spinte dalla digitalizzazione dei servizi d’informazione a creare valore di business attraverso lo sviluppo di software per il supporto dell’interazione utente.

Automotive, Manufacturing e DevOps in Italia

Guardano con interesse al DevOps in Italia i dipartimenti della ricerca e sviluppo delle imprese del campo automobilistico e manifatturiero. L’acquisizione di migliori capacità di sviluppo e deploy software rappresentano per queste realtà una chiave importante per l’innovazione dei sistemi di guida, per l’efficienza dei processi di fabbrica oltre che per poter offrire nuovi servizi digitali ai propri clienti.


Come si avvia un progetto DevOps in Italia 

DevOps rompe gli schemi di lavoro tradizionali dell’IT, richiede cambiamenti dei processi, della cultura aziendale e dell’organizzazione. Va da sé che un progetto DevOps in Italia non possa partire senza la forte spinta della proprietà e del management, ovvero di chi ha il potere di cambiare l’azienda per ottenere risultati diversi da quelli del passato. Nell’esperienza di Sinthera con clienti DevOps in Italia, la definizione del budget è uno degli aspetti più critici per il successo dei progetti, che deve tenere conto delle capacità d’investimento, dei ritorni di produttività e dei tempi per realizzarli.

Obiettivi di un progetto di DevOps in Italia

Un impegno che ha senso laddove l’IT è vitale per il business e non dove rappresenta una commodity. Altro aspetto importante è la definizione di obiettivi chiari, distribuiti nel tempo, oltre che dei criteri per la misurazione dell’efficacia, della qualità e dell’efficienza dei processi. È attraverso la consulenza d’impresa che Sinthera analizza le attese del business rispetto all’IT, le correlazioni tra metriche tecniche ed i risultati attesi, e quindi le capacità di ritorno economico di DevOps.


Il ruolo del partner Sinthera nei progetti DevOps in Italia

Portare avanti progetti DevOps in Italia richiede consulenti preparati con competenze cross-settoriali, aggiornati sulle nuove tecnologie e innovazioni metodologiche. Questo permette ai consulenti Sinthera di avere una visione unitaria su sviluppo software, infrastrutture e sicurezza (come serve ai processi DevSecOps) e quindi di trasferire le competenze in modo efficace ai clienti.

Poiché DevOps serve a collegare le attività IT con il business, è importante che il partner abbia esperienza nei settori d’industria. Con molte implementazioni DevOps realizzate in Italia in realtà aziendali diverse, Sinthera è in grado d’individuare rapidamente scopi e perimetri ideali del progetto, dove intervenire e come farlo per avere miglioramenti significativi.

DevOps in Italia ai tempi del Covid

Con l’emergenza COVID19, gran parte dei budget IT sono stati assorbiti da progetti urgenti per abilitare telelavoro e smart working. Fare smart working in modo efficace cambia le modalità di lavoro delle persone, quindi richiede l’adozione di applicazioni d’impresa più agili, gestite in modo simile a quelle consumer: un target ideale per la metodologia DevOps.


Sinthera - white paper - DevSecOps la guida per vincere la sfida della digital transformation